Lo scopo dell'Amministrazione Trasparente è quello di favorire l’accesso a documenti, dati e informazioni  che riguardano l’organizzazione e l’attività dell’Ente e che permettono, in un’ottica di “democrazia aperta”, di verificare il buon funzionamento dell'Amministrazione comunale.

 

Il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 ha, per la prima volta, riordinato gli obblighi di trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. Le informazioni sono pubblicate secondo lo schema indicato dal decreto e comune a tutte le Pubbliche Amministrazioni.

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e D.Lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Recentemente, con il D. Lgs. 97/2016, emanato in attuazione della Legge Delega n. 124/2015  sono state introdotte norme di revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di Trasparenza, stabilite dal D. Lgs. 33/2013.

Con il Piano Nazionale 2016, l’Autorità Nazionale Anticorruzione, al fine di supportare gli Enti obbligati nella predetta attività di adeguamento, si è riservata di adottare, entro il prossimo dicembre, atti di regolazione del nuovo accesso civico (cd. FOIA) e di ricognizione generale degli obblighi di pubblicazione. 

La  sezione sarà, quindi, prossimamente e gradualmente aggiornata per assicurarne la conformità di contenuti al nuovo quadro normativo.